Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

settore allevamento

L’E.P.S. a livello nazionale ha recentemente avviato un processo di rinnovamento e innovazione organizzativa decidendo di ampliare la propria base associativa ricomprendendovi, oltre ai Concessionari delle Aziende Faunistico Venatorie e Agri Turistico Venatorie, anche le imprese dedite all’allevamento della fauna selvatica.
La Giunta Esecutiva Nazionale della seduta di Lodi dell’ 8 settembre 2015, ha delegato a Ovidio Uggè Brambilla (Presidente della Sezione regionale E.P.S. della Lombardia) la gestione degli allevatori di selvaggina con l’organizzazione di un convegno.    
Con questa iniziativa E.P.S. intende riunire e coordinare gli allevatori di fauna selvatica a livello nazionale per affrontare in modo razionale e incisivo le principali criticità che riguardano il settore dell’allevamento della fauna selvatica, dando particolare importanza e attenzione alle diverse problematiche tecniche, amministrative, economico-finanziarie e commerciali che affliggono quotidianamente le imprese di allevamento, costringendole ad affrontare costi di produzioni sempre crescenti e situazioni di mercato ormai troppo spesso condizionate da vincoli e metodi penalizzanti di determinazione dei prezzi, quali esempio:
• le condizioni imposte dagli A.T.C., che prevedono vere e proprie clausole vessatorie quali la partecipazione ad “aste al ribasso” o ad offerte al ribasso dei prezzi, che non riconoscono adeguatamente l’impegno degli allevatori e la qualità delle loro produzioni; l’assurda richiesta di fideiussioni sulle forniture; l’imposizione di metodi di allevamento insensati o la definizione di limiti territoriali per l’ubicazione dei fornitori;
• i flussi commerciali d’importazione;
• la mancanza di moderne forme di organizzazione commerciale per la programmazione e l’immissione sul mercato delle produzioni realizzate;
• la mancanza di una adeguata comunicazione e informazione per gli allevatori riguardante ogni aspetto o notizia utile circa le dinamiche del settore e delle normative comunitarie e nazionali che lo regolamentano in modo sempre più stringente soprattutto in materia ambientale e di benessere animale.
L’E.P.S., quindi, intende farsi carico di tutti questi problemi, affrontandoli con la dovuta gradualità ma con altrettanta determinazione.
In prospettiva si delineano anche sicuri bisogni di consulenza e assistenza specifica in materia di:
• applicazione delle norme comunitarie e nazionali in materia di benessere degli animali durante le fasi di allevamento, trasporto e macellazione (quando prevista);
• applicazione delle norme comunitarie e nazionali in materia ambientale;
• applicazione delle norme comunitarie e nazionali in materia di farmaci veterinari;
• analisi delle opportunità offerte dai Piani di Sviluppo Rurale (PSR) per la realizzazione di investimenti aziendali.

Per l’adesione all’Ente da parte degli allevatori è previsto il pagamento di una quota associativa composta da due diverse parti:
a) un contributo fisso di competenza dell’Ente nazionale pari a 103,00 euro (come per le AFV e AATV);
b) una quota associativa, modulata in funzione delle specie allevate e del loro numero annuo, finalizzata alla copertura del costo del Servizio reso per conto dell’Ente nazionale con il progetto (vedi schede di iscrizione specifiche per ogni regione).
 
 
Scegli regione
 
 Trova 
 
 
 
Lombardia

Agro Volo

Agro Volo  dei Treccani
Via Macina,100 - 25030 – Castel Mella (BS)
Tel. 030/258482  mail







 
 
Lombardia

Belvedere

Vaccari Claudio
Cascina Roggione  26020 Crotta D'Adda CR
tel. 335 8328201  mail
 
 
Lombardia

Boggiani

Allevamento Boggiani Adriana
FRAZ. STRADELLA
27025  GAMBOLO' PV
mail  tel. 0381/930067

 
 
Lombardia

Mortone

AFV IL MORTONE
CA ISOLA DI VILLA POMPEIANA
26839  ZELO BUON PERSICO  LO
tel. 335/201682







 
 
Puglia

Trivisano Selvaggina

Azienda Trivisano
Località Torre Guevara
71027 Orsara di Puglia FG
cell. 349.3241283 - fax 0881.970016
MAIL