Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Beretta GunPod 2: il diario del Cacciatore 2.0

Il terzo millennio è caratterizzato dall’esplosione dell’informatica, specialmente applicata alla telefonia mobile: basti pensare che nel 2014 erano attivi, solo in Italia, circa 26 milioni di collegamenti internet da smartphone e tablet. Tutto questo fermento ha naturalmente avuto un forte impatto anche sulle attività sportive.

In quest’ultimo periodo sono state realizzate diverse applicazioni con geolocalizzazione GPS – per intenderci il sistema dei navigatori da automobile. Tali “app”, installate su uno smartphone, consentono la memorizzazione della traccia dei percorsi effettuati, registrano la velocità, l’altitudine, le condizioni meteo, e possono essere interfacciate con dispositivi che monitorano le funzioni del nostro corpo, quali ad esempio la frequenza del battito cardiaco o le calorie bruciate, e restituire una serie d’informazioni che risultano particolarmente utili a comprendere l’attività svolta.


leggi l'articolo completo su cacciapassione.com