Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

CALENDARIO VENATORIO: le proposte delle AA.VV.

REGIONE CAMPANIA
LE PROPOSTE DELLE ASSOCIAZIONI VENATORIE 
AL CALENDARIO VENATORIO 2015-2016 
Le Associazioni responsabilmente hanno esaminato la problematica all’ ordine del giorno del C.T.F.V.R. del 4 giugno, ed hanno voluto fornire un proprio contributo cercando di esprimere una proposta unitaria, che tenga conto sia dell’interesse venatorio dei cacciatori, che dell’interesse ambientale del paesaggio rurale della nostra regione, pertanto esprimone le seguenti proposte:
1.Alla voce “apertura” lett. a: sostituire le parole “dalla terza domenica di settembre” con “dal 1° ottobre”;
2.Alla voce “Carniere” fauna migratoria: ridurre da 15 a 10 il carniere giornaliero per la specie “Allodola”;
3.Alla voce “Uso del tesserino regionale” al 5° capoverso riscrivere così: “ l’annotazione dei capi deve essere effettuata dopo l’abbattimento ed il recupero sia per le specie stanziali che per quelle migratorie”.
Chiariscono, inoltre che tutti gli altri suggerimenti proposti dall’ ISPRA si ritengono assolutamente non in linea con la legislazione vigente, le direttive comunitarie ed il Key Concepts, per cui vanno rigettate con adeguate motivazioni.