Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

CAMPANIA: misure di sicurezza del cacciatore!!!!

Ricordate di portare sempre con Voi un capo ad alta visibilità, così come prevede il calendario venatorio 2016-2017, la sicurezza non è mai troppa!!!!!!!!
 
La nuova prescrizione, contenuta nel calendario venatorio 2016-2017 della Regione Campania, è una novità assoluta, infatti è la prima volta che viene inserita, e prevede:
al paragrafo: Criteri di sicurezza
"Allo scopo di tutelare la propria e l’altrui incolumità, durante il periodo di apertura della caccia al cinghiale è obbligatorio che tutti i cacciatori indossino un capo di abbigliamento ad elevata visibilità. (gilet, casacca, pettorina, giacconi, ecc.) Tale obbligo si estende a tutti coloro che, durante la stagione venatoria al cinghiale in corso, si apprestano ad effettuare attività ludico-sportive e ricreative (cercatori di funghi, cercatori di tartufi, ecc.) all’interno di aree ove sia consentita l’attività venatoria." 
mentre al paragrafo: Obblighi del cacciatore
"Al fine di tutelare la sicurezza della pratica venatoria, è fatto obbligo ai cacciatori di indossare almeno un capo di abbigliamento (cappello, copricapo, pettorina, ecc.) ad alta visibilità. L’obbligo non ricorre per quanti pratichino la caccia vagante in zone prive di superficie boscata e di macchia, nonché per chi eserciti l’attività venatoria alla fauna migratoria esclusivamente all’interno della postazione utilizzata per l’appostamento.
Qualora si cambi postazione o ci si muova ai fini del recupero di un capo abbattuto, andrà invece indossato un capo di abbigliamento ad alta visibilità."