Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

In arrivo la pubblicazione del manuale: Aspirante Guardia Venatoria Volontaria in Regione Campania

Il Manuale………….” nasce con l’intento di fornire informazioni utili per una corretta attività venatoria ed è rivolto a tutte le Guardie Venatorie Volontarie e a coloro che aspirano a diventarlo.
Questa pubblicazione si propone di far conoscere in maniera chiara ed approfondita il mondo venatorio. All’ interno del volume, pertanto, sono illustrate le basi necessarie per praticare questo sport nel rispetto della normativa vigente, le specie di fauna esistenti sul territorio regionale, distinte in cacciabili, protette e particolarmente protette, e ulteriori strumenti utili di conoscenza per tutti coloro che si avvicinano per la prima volta alla pratica di vigilanza volontaria venatoria.
 
La Fauna è un bene collettivo indisponibile che viene, in deroga, reso parzialmente disponibile per alcune attività di prelievo, quali la pesca e la caccia, che, se condotte in modo responsabile, concorrono nella gestione e nella conservazione delle risorse naturali.
 
Le relazioni tra il mondo della caccia e la conservazione della natura sono molto articolate ed alimentano un acceso dibattito sociale che, negli ultimi anni grazie alla crescita di modelli sostenibili che possono soddisfare le esigenze dei vari portatori d’interessi, ha offerto molteplici spunti di sintesi, quali, ad esempio, quelli che privilegiano gli usi delle risorse naturali che ne consentono la conservazione.
 
Appare, quindi, imprescindibile, nell’ottica della condotta dell’attività venatoria in sintonia con le tematiche di conservazione ambientale, la conoscenza delle norme che regolano le deroghe al prelievo e dei comportamenti da tenere nello svolgimento della stessa attività da parte dei cittadini cacciatori.
 
Sulla scorta delle esperienze già condotte nel campo della ricerca scientifica dal Nostro Ente, questo manuale alla buona gestione dell’attività venatoria in Campania è da ritenersi  un passo importante in un’ottica di formazione/informazione e aggiornamento del cacciatore e della Guardia Venatoria Volontaria, che è a Nostro avviso, la vetrina di presentazione, dell’associazione venatoria di appartenenza.
 
Pensata inizialmente come supporto alla preparazione degli aspiranti all’esame regionale per abilitazione alla qualifica di “Guardia Venatoria Volontaria”, per i contenuti che si sono aggiunti durante la redazione, il Manuale de quo, può essere di supporto anche alle Guardie Venatorie Volontarie già praticanti e desiderose di approfondire le proprie conoscenze, come pure a tutti gli interessati alla fauna ed alla flora della nostra regione e che concorrono come supporto razionale delle risorse per la gestione del patrimonio naturale e faunistico venatorio.
 
Siamo convinti, inoltre, che servirà a promuovere e diffondere tra i cacciatori abilitati alla vigilanza volontaria, una maggiore conoscenza venatoria consapevole delle esigenze di difesa della fauna e degli ambienti naturali, anche a mezzo di adeguate iniziative ed interventi.
 
Filippo M. Venditti
Presidente Regionale
Ente Produttori Selvaggina
 
 
 
Downloads