Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Nota congiunta sui calendari venatori 2015

Inviato a tutti i Presidenti regionali e agli Assessorati competenti un documento condiviso e sottoscritto da Federcaccia, Anuu, Arci Caccia, Enalcaccia, Eps e Anlc che evidenzia e corregge gli errori della nota di Enpa, Lac, Lav, Lipu e Wwf indicante le linee che le Regioni dovrebbero seguire per una “corretta” stesura dei calendari venatori della prossima stagione

Con una nota congiunta, Enpa, Lac, Lav, Lipu e Wwf hanno inviato nei giorni scorsi alle Regioni una serie di considerazioni e proposte relative ai calendari venatori per la prossima stagione 2015/16 e alla procedura EU PILOT 6955/14.

Malgrado la fermezza dei toni usati e la dovizia dei particolari, il contenuto della missiva, come fanno notare Federcaccia, ANUUMigratoristi, Arci Caccia, Enalcaccia, Eps e Liberacaccia “è del tutto errato sia per quanto riguarda la procedura EU PILOT, sia in relazione alla stesura dei calendari venatori”.

Così, a quello scritto, un palese tentativo di forzare la mano alle Istituzioni in senso fortemente antivenatorio, hanno risposto punto per punto in modo esatto, articolato e tecnicamente fondato con un documento condiviso le associazioni venatorie e inviato alle Regioni perché queste abbiano a disposizione una guida corretta e non ideologicamente viziata da posizioni preconcette che nulla hanno a che fare con il rispetto delle norme e delle Direttive, nazionali ed internazionali, e la tutela della fauna.




by: Settore Comunicazioni E.P.S. Sicilia
 
 
 
Downloads