Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

IL PRESIDENTE CARTONI UNITAMENTE ALLA CABINA DI REGIA INCONTRA IL MINISTRO SALVINI

In occasione di Hit Show i rappresentati del mondo venatorio hanno incontrato il Vicepremier Matteo Salvini

Alla presenza del Vicepremier Salvini e del Sottosegretario Vannia Gava, dell’on. Guglielmo Golinelli, del Presidente della Commissione Affari Costituzionali Stefano Borghesi, del sen. Francesco Bruzzone e dell’on. Massimo Candura le presidenze delle associazioni venatorie presenti hanno evidenziato la proposta del Ministero dell'Ambiente inviata alla Commissione Europea sulla modifica dei key concepts con relativa opzione di restringimento dei tempi della stagione venatoria in Italia, le problematiche connesse al generale rapporto con l’Europa su temi e tempi legati alla caccia, la riappropriazione in Italia delle competenze relative alla caccia in capo al Ministero dell’Agricoltura e confermato la presa di distanza dalle ipotesi di riforma costituzionale del Referendum attualmente in discussione. Il presidente Cartoni ha focalizzato il suo intervento sul ruolo degli istituti faunistici privati e sulle necessità di modifica la 157 per permettere che la gestione faunistica, praticata nelle aziende faunistiche,  possa essere inquadrata fiscalmente come un’attività connessa a quella del mondo agricolo